in Blog building

Tema Independent Publisher e Plugins: Setup iniziale

L’incredibile mondo dei temi per WordPress

La scelta del tema per un nuovo sito WordPress è sempre una operazione che richiede tempo e dedizione. La vastità delle possibilità è impressionante e le alternative sono difficili da analizzare senza installarle una ad una e vedere che funzionalità offrono.

Come primo obiettivo avevo quello di usare un tema open-source, con la possibilità di contribuire alla sua evoluzione.

La scelta è caduta su Independent Publisher.

screenshot del tema Indipendent Publisher

Screenshot di Indipendent Publisher

Un tema molto semplice e pulito, pubblicato su GitHub da @raamdev, con un discreto numero di stars e di contributors.

Un buon punto di inizio.

La tentazione di creare subito un child-theme è stata forte, ma alla fine mi sono accontentato di piccole personalizzazioni:

  • Cambio del font: Lato
  • Uniformare la descrizione del sito a quella dell’autore (come da FAQ)
  • Cambio del colore dei link
  • Disabilitare i commenti (poi probabilmente abiliterò Disqus)

Una volta terminata la configurazione iniziale e accorgendomi di non avere articoli con cui vedere se questo tema mi piace realmente e assolve a tutte le mie necessità ho pensato di scrivere questo articolo e vedere su tutto funziona.

Soddisfatto del risultato sono passato al secondo passo necessario…

Espandere le funzionalità di WordPress con i plugins

Ecco una breve carrellata dei primi plugins installati:

Sarà difficile tenere una lista aggiornata dei plugins che installerò, ma questi sono i primi.

Consiglio a tutti una lettura di questo recente articolo “37 Essential WordPress Plugins You Should Install If You Haven’t Already” scritto nel famoso blog wpmudev.org.